Perche' Bio?

L’amore e la cura per la terra contribuiscono a renderla fertile e viva per offrirci prodotti attenti al nostro benessere. Ogni granello, ogni zolla, ogni campo rappresentano una fonte di vita da rispettare e da amare.

Il nostro obiettivo è quello di utilizzare i migliori ingredienti possibili in termini di qualità e di sicurezza alimentare per offrire un buffet che non sia solo gustoso ma anche genuino e sano e che possa contribuire al benessere e alla salute dei nostri clienti.

I prodotti bio sono frutto di un metodo di coltivazione e di allevamento che ammette il solo impiego di sostanze naturali, presenti solo in natura, escludendo l'utilizzo di sostanze di sintesi chimica.

L’esclusione di fertilizzanti, diserbanti, insetticidi e anticrittogamici chimici di sintesi, l’adozione della rotazione delle colture e della tecnica del sovescio contribuiscono a donare nutrimento, armonia e salute al terreno, nutrendolo nel tempo e rendendolo fertile costantemente.

 

I nostri fornitori vengono accuratamente selezionati e sottoposti a numerosi controlli di qualità. Sono aziende che hanno scelto di rispettare la natura, che con impegno e dedizione lavorano la terra escludendo OGM e prodotti chimici di sintesi, coloranti, conservanti e altri additivi, rispettando i cicli naturali di maturazione e che allevano animali con alimentazione da pascolo e foraggi biologici e senza uso preventivo di antibiotici.

Parliamo di alimenti provenienti da produttori controllati e certificati sulla base di Regolamenti comunitari e di leggi nazionali che tutelano le falde acquifere e il terreno, che utilizzano tecniche agronomiche idonee, adottando la tecnica della rotazione colturale e dei sovesci, scegliendo varietà, sementi e materiale vivaistico idonei, a seconda della vocazione della zona, rispettando i cicli naturali di maturazione. Realtà che producono e trasformano prodotti bio d’eccellenza, che impiegano esclusivamente tecniche e additivi di origine naturale per la preparazione e trasformazione degli alimenti e che non utilizzano radiazioni ionizzanti per aumentare la conservabilità del prodotto e dei suoi ingredienti e che sono più coinvolte nella filiera che li unisce al consumatore.

Secondo i dati ISTAT nel nostro Paese vengono impiegati annualmente circa 1.475.000 quintali di pesticidi chimici di sintesi. Affidarsi al prodotto bio significa contribuire a diminuire sempre più tale enorme quantità, in nome della tutela di ciascun essere vivente, dalla terra all’uomo.